Udine- Una Piazza Libertà in centro a Udine gremita, ha dato l’avvio all’edizione 2023 di Friuli Doc.

La trombetta ha dato l’avvia alla Kermesse, i bei discorsi dei politici, il sindaco De Toni, l’assessore Bini e il governatore Fedriga hanno anticipato quello della madrina, Giannola Nonino. Tutti felici dopo il taglio del nastro siamo andati in piazza I Maggio dove nel tendone allestito si sono potute assaggiare le prelibatezze gastronomiche del Friuli. L’intento del cambiamento è certamente quello di dare nuovo vigore alla capitale del Friuli a Udine capitale di Friuli doc. Ribadire l’importanza della gastronomia e far capire che tutti mangiano e hanno necessità di mangiare genuino buono, per la salute di tutti, perchè la salute si costruisce a tavola con un mangiare sano e genuino di una terra ancora in parte incontaminata ma cosciente delle sue potenzialità gastronomiche, culturali che possono alimentare un turismo migliore e dare maggior respiro ai giovani e a quanti intendono fare famiglia in Friuli. Lo “stato” attuale del Friuli da una forte possibilità di crescita, per tutti quei lati ancora da far conoscere al mondo che in parte ci apprezza ma non ci frequenta.

la trombetta che ha dato l’avvio a Friuli Doc
la mega struttura posta in Piazza I Maggio

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *