Bisogna ricreare la terra, il pianeta non funziona, Tony Roe, al piano, Pat Cleaver, al basso e Jamie Pet alle percussioni, lo hanno detto in musica jazz, accompagnandosi con  una performace multimediale, combinando illuminanti intuizioni musicali  con immagini.
Interazione con il pubblico è stata la regola del gioco, giovani preparatissimi tra il pubblico hanno interagito con lo smartphone e virtualmente tutti sono andati in un nuovo pianeta.
La denuncia dell’inquinamento e la trascuratezza dei politici nella logica degli interessi economici è stata virtuale ma anche reale.
Il mondo non funziona perché c’è  nella classe politica indifferenza.  Andare in un mondo nuovo può essere la soluzione, del resto la tecnologia ci consente voli improbabili.
I musicisti  nella medievale  San Francesco hanno interagito con i giovani di questo duemila sempre piu’ globale, naturalmente in lingua inglese.
Giuliana Marioni

Hits: 12

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi