IL Club per l’UNESCO di Udine ha  assegnato il Premio “UDINE CITTÀ DELLA PACE” 23^ Edizione

IL Club per l’UNESCO di Udine ha  assegnato il Premio “UDINE CITTÀ DELLA PACE” 23^ Edizione

Udine  – La Presidente del Club per l’Unesco di Udine Prof.ssa Renata Capria D’Aronco ha organizzato con il Club per l’UNESCO di Udine, giovedì 20 dicembre 23 un incontro in preparazione all’inverno, in vista dell’imminente solstizio.  

IL Club per l’UNESCO di Udine ha  assegnato il  Premio” Udine città della Pace 2023,ventitreesima edizione, dedicato a Marialuisa Sringa”

Il Premio “Udine Città della Pace” 2023 è stato assegnato a

Leopoldo Terraneo e Mirella della Valle.

Queste le motivazioni: Leopoldo Terraneo (perito chimico e produttore) e Mirella della Valle (docente e

naturopata), originari della Brianza, in Lombardia, si sono trasferiti in Friuli Venezia

Giulia, a Gradisca d’Isonzo, nel 1970, si sono uniti in matrimonio il 18 Dicembre

1971.  Rappresentano una esemplare unione: stabilità e aiuto, reciprocità e ricerca del bene

dell’altro e della comunità.

Leopoldo è un imprenditore che ha creato a Savogna d’Isonzo, con la costante

collaborazione e il fondamentale sostegno di Mirella, la SO.T.ECO S.p.A., rivelando

attenzione e rispetto dell’ambiente. Anche con l’acquisizione dell’ artistica villa

veneta di architettura neoclassica insistente nell’area dell’azienda agricola

Castelvecchio, dove ha fuso la cultura vitivinicola del Carso con la storia del nostro

territorio regionale.

Nel mondo dello Sport ha aiutato la squadra di pallacanestro accompagnandola verso

importanti traguardi. Con sensibilità e generosità nei confronti dei meno fortunati, ha

dato vita alla Polisportiva NordEst di Gradisca d’Isonzo.

Ha sempre sfidato difficoltà utilizzando tecnologie d’avanguardia, affrontando

preoccupazioni e ostacoli. Nel 2017 il Sindaco Ettore Romoli e il Decano della

Diocesi Don Sergio Ambrosi gli hanno conferito il premio dei Santissimi Ilario e

Taziano, patroni della città di Gorizia.

Il Club per l’UNESCO di Udine ringrazia la città di Udine per avere rivelato lodevole

sensibilità nell’assegnazione del riconoscimento.

Renata Capria D’Aronco -Presidente del Club per l’UNESCO di Udine-

Teresa Gualtieri – Presidente della FICLU (Federazione Italiana

Club e Centri per l’UNESCO). La proposta e’ avvenuta da parte di Adriano Chinni, Presidente del Club per l’UNESCO di Gorizia.

I motivi del meeting sono molteplici. Il primo è all’insegna della giornata Internazionale della Pace 2023. La serata intitolata “Incontro al solstizio verso l’inverno”, si è tenuta presso sala Ajace ed è proseguita poi al ristorante Astoria Hotel Italia.  

Alla serata conviviale hanno partecipato vari artisti per festeggiare la “Giornata Internazionale dell’Amicizia” (30,VIII) fra le persone e quindi fra i popoli, a difesa della Pace che si costruisce giorno per giorno con la conoscenza, il rispetto, la comprensione reciproca.

apvc-icontalk: 0
https://www.facebook.com/udineselife

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *