Lienz (Austria) – Vittoria di prestigio e di significato per l’Udinese che vince 2-1 contro la terza forza della Bundesliga, il Lipsia, in un’amichevole in Austria, che ha un senso preciso.
La squadra c’è e i nuovi di stanno inserendo con capacità e duttilità nel gruppo.
Si diceva una volta che il calcio estivo è bugiardo, noi riteniamo che alcune tracce si possano intravedere subito.
Così per questa Udinese che ancora una volta mostra qualità, intraprendenza e bontà di lavoro fin qui svolto.
Sottil soddisfatto, abbiamo ancora margini di miglioramento, ma il lavoro finora sta dando i suoi frutti più dolci.
Saranno maturi tra un mese.

Vito Sutto

Udinese – Lipsia 2-1 (1-0) 
 
Marcatori: 30’ Samardzic (U), 66’ Openda (L), 83’ Semedo (U) 

Udinese (3-5-2): Silvestri (46’ Padelli); Perez (80’ Pejicic), Bijol (80’ Cocetta), Masina (61’ Guessand); Festy (61’ Kamara), Samardzic (75’ Semedo), Walace (74’ Camara), Lovric (75’ Quina), Zemura (74’ Abankwah); Thauvin (61’ Zarraga), Beto (62’ Lucca). 
A disposizione: Mosca, Nwachukwu. 
All. Sottil 

Lipsia primo tempo (4-4-2): Blaswich; Henrichs, Orban, Köhler, Bitshiabu; Bayindir, Seiwald, Kampl, Olmo; Sesko, Simons. 
Lipsia secondo tempo (4-4-2): Zingerle; Novoa, Hennig, Gvardiol, Raum; Moriba, Haidara, Schlager, Carvalho; Openda, Werner. 
All. Rose 
 


 
Arbitro: Schlacher 
Assistenti: Steiner-Erlbeck 
 
Note 
Recupero: 2’ e 7’ 
Assist: Werner (L), Zarraga (U) 
Corner: 5-2 
Ammoniti: Köhler (L) 

apvc-icontalk: 0

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *