Apu Rimini

La partita contro Rimini del 22 gennaio ha avuto un finale emozionante che ha visto l’Apu vincere all’ultimo secondo del primo supplementare e il pubblico saltare in piedi dalla gioia.

Nonostante la posta in palio fosse alta, durante la fase di riscaldamento, capitan Antonutti si muoveva divertito a tempo di musica e Pellegrino ed Esposito scherzavano tra di loro. Credo che questo sia lo spirito giusto per ottenere gli obiettivi stabiliti ad inizio stagione e soprattutto sia importante giocare divertendosi, come hanno fatto, a tratti, i due giocatori americani. 

Questa volta va riconosciuto il merito ad Alessandro Gentile che ha lottato fino all’ultimo per portare la squadra alla vittoria, senza dimenticare Raphael Gaspardo che ha continuato a giocare nonostante un brutto colpo all’occhio destro.

Al termine della gara la felicità era tanta nonostante la paura della beffa finale.

Ricordando le curiosità dell’incontro, non si può non sorridere ripensando al “cigno di Colloredo” mentre seguiva le ultime fasi della partita a bordo campo a fianco di coach Finetti, quasi come un tifoso della curva e ai reciproci saluti con la tifoseria di Rimini, accolta con simpatia al Carnera.

Alessandra

Hits: 1

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi