Martedì 20 dicembre, a partire dalle 10, nella sala Ajace del Municipio di Udine, in piazza Libertà, si svolge la cerimonia di premiazione degli studenti delle Scuole di primo e secondo grado della Regione Friuli Venezia Giulia che hanno partecipato al progetto “Solidalmente Giovani 2022“.

L’iniziativa, promossa e organizzata dal professor Giorgio Dannisi e dal Comitato Sport Cultura Solidarietà, giunge quest’anno alla sua edizione numero 24: le prime 13 furono a carattere provinciale, mentre le ultime dodici sono comprese in un ambito regionale.

La ratio del progetto è quella di offrire ai giovani studenti una concreta occasione per raccontare ed analizzare il loro tempo, attraverso pensieri, sentimenti, riflessioni e proposte intrise di significato, in una fase della loro esistenza decisamente complessa.
Circa 600 gli studenti che hanno partecipato, in rappresentanza di una trentina di Scuole di tutta la Regione.
Le tracce proposte hanno richiamato contenuti incentrati sull’attualità di forte interesse ed impatto sui giovani, come l’ambiente e la lotta ai cambiamenti climatici, lo sport nella società odierna e la tecnologia. Per il progetto sono stati messi in palio 18 buoni acquisto presso la SME, per i lavori monografici e 4 buoni per i cortometraggi: il valore complessivo dei premi è di 3.400 euro.

Inoltre, la mattina del 20 dicembre in sala Ajace sarà anche consegnato il Premio “Solidarietà Più” Crédit Agricole”, alla Pane Condiviso Odv di Pasian di Prato, meritoria associazione di volontariato che opera in ambito internazionale, soprattutto con un impegno continuo in favore delle popolazioni più povere della martoriata isola di Haiti. Il premio è giunto alla settima edizione: negli anni precedenti, diversi sono stati i personaggi illustri che lo hanno ricevuto, da don Pierluigi Di Piazza, a don Davide Larice, dal dottor Attilio Maseri al professor Mauro Ferrari.

Nell’occasione, saranno consegnati dei riconoscimenti alle Scuole e alle Organizzazioni Sociali protagoniste del progetto di Sport Integrato “Dai e Vai: “sport, Inclusione, Integrazione e Socialità”, che quest’anno vive la sua edizione numero 15. Organizzato dal Comitato Sport Cultura Solidarietà, si sostanzia nel praticare, nel corso dell’anno scolastico, attività sportiva integrata nelle strutture sportive scolastiche. Studenti e persone con disabilità si ritrovano assieme per condividere momenti di azione e comunicazione comune, il cui impatto ha dato e garantito, nel corso degli anni, eccezionali riscontri educativi.

Il progetto “Solidalmente Giovani” ha ricevuto il patrocinio della Regione FVG, del Comune di Udine, dell’Ufficio Scolastico Regionale, parte attiva nel diffondere il progetto fra Scuole, della Fondazione Friuli, sostenitrice del progetto, della FISH (Federazione Italiana Superamento handicap), del CSV FVG (Centro Servizi Volontariato).

Hits: 3

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi