Teatro Contatto 40 il ‘reportage creativo’ del Gruppo RMN

 

Prosegue la settima edizione di FESTIL_Festival estivo del Litorale, organizzata a Udine e a Trieste da Tinaos, con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, con il sostegno del Comune di Udine – Udinestate22, per gli appuntamenti nella città di Udine, e della Fondazione Friuli, e in collaborazione con il CSS Teatro stabile di innovazione del FVG e il Rossetti Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.

Arriva giovedì 7 luglio ore 21.00, al Teatro S. Giorgio a Udine in collaborazione fra FESTIL_Festival estivo del Litorale e Teatro Contatto 40, “Rimini” del Gruppo RMN, spettacolo che continua il focus di FESTIL/Teatro Contatto 40 sulle più importanti vetrine del teatro emergente italiano, il Premio Scenario e il Premio In-Box. Arrivato finalista al Premio In-Box 2022, “Rimini” nasce da un’idea di Giulia Quadrelli, che firma la drammaturgia insieme a Francesco Tozzi, e per la regia di Mario Scandale. In scena Leonardo BianconiLuisa BoriniLeo MeratiGiulia QuadrelliChiara Sarcona rendono omaggio all’omonimo romanzo di Pier Vittorio Tondelli pubblicato da Bompiani nel 1985: «il testo dell’autore emiliano – scrive il Gruppo RMN – e più in generale tutta la sua poetica vanno considerati come la guida, o meglio il compagno di viaggio, di una ricerca collettiva che ha visto tutti i componenti del progetto impegnati per circa tre anni in un’attenta esplorazione e osservazione del territorio della Riviera».

Un filosofo del divertimento cavalca il giorno e la notte vendendo sogni, un’operatrice balneare è alle prese con i problemi del suo stabilimento, una cameriera lavora in estate a Rimini nello stesso albergo da cinque anni e un’influencer è a caccia dell’ultima tendenza. Dialoga con questi personaggi un giornalista arrivato in Riviera spinto dalla domanda: «che cos’ha Rimini? Perché questo luogo e non un altro è diventato nell’immaginario nazionalpopolare italiano – ma anche all’estero – il simbolo della vacanza e del divertimento che va bene per tutti?». Dall’intreccio delle loro risposte, in una specie di intervista continua e ininterrotta, prende forma un racconto caleidoscopico della Riviera Romagnola.

Tra il 2018 e il 2021 sono state intervistate più di 50 persone tra albergatori, negozianti, gestori di stabilimenti balneari, ma anche cittadini, turisti e persone passate da Rimini quasi per caso. Dalle risposte ricevute e dal confronto con l’ambiente rivierasco è emersa una drammaturgia originale che, prendendo ispirazione dal lavoro di Tondelli stesso, si definisce un reportage creativo.

 

Hits: 3

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi