UDINE   /   “Salotti di racconti” open air, spaziando dalla tradizione al genere romantico, fino alle narrazioni di viaggi: debutta a Udine, mercoledì 29 giugno, il suggestivo progetto de La Compagnia dei Riservati, che ravviverà le sere d’estate con un percorso all’insegna dell’intrattenimento, della cultura e della socialità. Studiato proprio per favorire l’aggregazione, creando momenti di condivisione in cui tutti possano raccontare storie a tema, il format – studiato da Sonia Cossettini, presidente della Compagnia – prevede tre appuntamenti dedicati appunto allo storytelling, l’antichissima tradizione del racconto, in ambienti verdi: ci si siede sul prato (consigliabile dotarsi di una coperta da stendere sull’erba) e ci si immerge nell’ascolto, calandosi in mondi lontani, ricchi di fascino e di mistero.

Primo appuntamento mercoledì 29, dunque (nell’area attrezzata Giorgini di via Colugna, alle 20), con i “Racconti della tradizione“, accompagnati dalla fisarmonica di Paolo Forte e da giochi di fuoco. L’incontro successivo è in programma per il 10 agosto (alla stessa ora, nel Parco Emilio Salgari di via del Bon) e sarà dedicato ai “Racconti romantici“: a creare la giusta atmosfera ci penseranno le musiche dell’arpista Francesca Salcioli e un artista di bolle di sapone. Gran finale il 7 settembre, ancora alle 20, in Parco Lord Baden Powell (via Duchi d’Aosta 7), dove risuoneranno “Racconti di viaggi“: abili trampolieri e la  chitarra di Michele Pucci scandiranno la narrazione.

Hits: 6

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi