Grado – Anche nella sua terza edizione la Barbanade ha confermato la sua formula vincente: l’unica gara di nuoto mezzofondo in acque libere in laguna in Italia è stata promossa a pieni voti dai partecipanti, che hanno affrontato i 3,8 km che separano l’isola di Barbana dall’isola della Schiusa a Grado. Si è così aperta la stagione di eventi marchiati LetsGo Triathlon Grado, con la regia del CSA Gorizia Triathlon.
Primo classificato dopo un lungo testa a testa Orazio Ragusa dell’Unione nuoto Friuli (01:01:59), secondo Andrea Marcato del Centro Nuoto Stra (01:02:04) e terzo Enrico Cardinale della Gorizia nuoto (01:02:24). 240 gli atleti in gara, numero massimo fissato dall’organizzazione, provenienti da tutto il nord Italia, da Slovenia e Austria. 50 le donne partecipanti: la prima a tagliare il traguardo è stata Sofia Bergamini del Cus Udine (01:11:01), seguita dalla slovena Nika Bajc (01:12:54) e da Francesca Capitoli dell’Udine triathlon (01:15:36).

Hits: 3

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi