Cividale 15 Maggio 2022. Gara Help Haiti 2022. © Foto Petrussi
Cividale 15 Maggio 2022. Gara Help Haiti 2022.

La carica dei quasi mille partecipanti alle Corse per Haiti di sabato 14 e domenica 15 maggio, a comprendere i 4 percorsi gravel, la Cicloturistica e, soprattutto la Granfondo e la MedioFondo di Help Haiti ha colorato per due giorni Cividale del Friuli, le Valli del Torre e del Natisone e tutto il territorio del Friuli Orientale.
La Granfondo per Haiti, la corsa regina delle manifestazioni griffate dalla Asd Chiarcosso Help Haiti, l’ha vinta Federico Pozzetto, portacolori del team Vivo Mg.KVis Dal Colle, capace di battere in volata Andrea Chiminello, atleta dello Spezzotto Bike Team, al termine di un’azione che ha visto i due atleti avvantaggiarsi rispetto ai migliori nell’ultimo tratto in discesa dalle Bocchette di Sant’Antonio. 

Era la prima volta che facevo questa corsa – ha spiegato al termine della gara il vincitore, Federico Pozzetto -: è stata dura, mi aspettavo che ci fosse selezione sulle ultime salite. Nel finale siamo rimasti in quattro e, nell’ultima discesa, ho seguito Chiminello, che conosceva molto meglio di me il percorso. Alla fine è andata bene e sono molto contento per questo successo”.

Salendo verso Subit – ha poi spiegato il secondo classificato – mi sono staccato di una ventina di secondi rispetto ai battistrada, ma sono riuscito a rientrare con la regolarità della mia azione. Nel finale ho dato tutto, ho superato i primi che erano parecchio stanchi. Nel finale Federico mi ha superato, ma sono contento del mio risultato”.

Combattuta anche la Mediofondo, vinta da Tomaz Čefuta, su Roberto Vidoni e Andrea Calza. A questa gara ha partecipato anche Daniele Pontoni, friulano e Commissario Tecnico della Nazionale di Ciclocross
A livello femminile, Federica Giacometti, portacolori della New Molini Dolo, ha vinto la Mediofondo su Barbara Duse (Cottur) e Chiara Grossutti (C-Bike). La slovena Laura Simenc (DeRosa Santini) ha invece battuto tutte nella Granfondo femminile infliggendo quasi 6 minuti di distacco alla connazionale Eva Zorman (Pocinkovanica Celje); la prima italiana al traguardo è stata Anastasia Mazzolin, quarta.
Un bellissimo evento – ha commentato la Simenc, nel dopo corsa -: una gara molto dura, su un percorso che non conoscevo, ma sul quale tornerò volentieri. Sono davvero felice che sia andato tutto bene, è stata una giornata fantastica“.
Nel corso delle premiazioni, alle quali ha partecipato il Presidente del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, Pier Mauro Zanin, e l’Assessore allo Sport del Comune di Cividale, Giuseppe Ruolo e il VicePresidente del Comitato FCI Fvg Davide Specogna, il dottor Sante Chiarcosso ha ricevuto il Sigillo ufficiale del Consiglio Regionale Fvg.
Un plauso alla Associazione Chiarcosso Help Haiti – ha detto Pier Mauro Zanin – e a tutti i volontari per aver saputo allestire una manifestazione straordinaria che rappresenta, per la nostra Regione, una sintesi dei valori profondi dell’identità friulana. In questo stupendo territorio, dopo due anni di pandemia, siamo ripartiti con l’attività agonistica e il senso di partecipazione. A questo si deve aggiungere la solidarietà verso uno dei popoli più poveri del mondo, come l’isola di Haiti: in Friuli c’è ricchezza e progresso, ma non ci dimentichiamo mai di chi è meno fortunato. Un’iniziativa come la Corsa per Haiti porta davvero speranza: grazie a Sante e ai suoi uomini”.
Il bilancio della manifestazione – ha concluso Sante Chiarcosso è estremamente positivo. Tutti i numeri che avevamo previsto sono stati ampiamente raggiunti. Tutto è riuscito al meglio. Abbiamo unito al meglio i messaggi di Sport, promozione del Territorio e Solidarietà, che sono i nostri cardini societari. Con il costo di un solo aereo di quelli ospitati dalla portaerei Truman, che era in rada a Trieste, si sfamerebbero 8 milioni di persone ad Haiti: è una frase forte, forse assurda, però credo che tutti abbiano colto il messaggio. Forse non copriamo tutte le spese che abbiamo investito, ci abbiamo messo l’anima, però un primo risultato l’abbiamo sicuramente ottenuto”.

Classifica Cicloturistica per Haiti 2022
1. Asd Friul Team 18 (18 partiti)
2. Gs K2 (9)
3. Team Granzon (9)
4. Ronchi Ciclismo (8)
5. Team Friuli Cervignano (6)

Classifica Mediofondo per Haiti 2022
1. Tomaz Cefuta (Flamme Rouge): 2h55’21”
2. Roberto Vidoni (Cottur), 2h57’23”
3. Andrea Calza (BikeShop), 2h57’27”
4. Alesandro Tomasella (Spezzotto), 2h57’36”
5. Ales Tadej (Slovenia), 2h58’08”

Classifica Granfondo per Haiti 2022
1. Federico Pozzetto (Vivo MgK Vis Dal Colle): 4h31’26”
2. Andrea Chiminello (Spezzotto), 4h31’28”
3. Enrico Zen (Basso Buzzolan), 4h32’06”
4. Johhny Hoogerland (Arbo), 4h34’15”
5. Thomas Coradazzi (Chiarcosso Help Haiti), 4h35’20”

Hits: 1

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi