Sebastiano-Somma

UDINE – Dopo il successo de I guardiani del Nanga andato in onda ieri sera e disponibile sulle pagine YouTube e Facebook ERTFVG per quindici giorni, continua la programmazione di Circuito Aperto, la rassegna in streaming dai Teatri del Circuito ERT. Due sono gli appuntamenti previsti nelle prime due settimane del mese. Venerdì 5 marzo ERT rafforza la collaborazione con gli Amici della Musica presentando dalla sede dell’associazione udinese un concerto del M° Andrea Bacchetti su musiche di Johann Sebastian Bach, mentre venerdì 12 marzo dal Teatro Zancanaro di Sacile un amico del Circuito ERT e del Friuli Venezia Giulia, Sebastiano Somma, vestirà i panni di Santiago, iconica figura della letteratura americana protagonista de Il Vecchio e il Mare di Ernest Hemingway. Entrambi gli appuntamenti saranno visibili alle ore 21 sulle pagine Facebook e YouTube ERTFVG. “Continuiamo la programmazione gratuita in streaming – commenta così gli appuntamenti Renato Manzoni – per stare vicini al nostro pubblico nell’attesa di una riapertura che ci auguriamo sia davvero imminente. In queste due serate abbiamo voluto dare il giusto spazio alla musica con un interprete d’eccezione e per la prosa abbiamo coinvolto un artista che affronterà con la sua sensibilità un capolavoro della letteratura mondiale”. 

Alla riapertura dei Teatri il pubblico ERT potrà incontrare proprio Sebastiano Somma con lo spettacolo musicale Lucio incontra Lucio. C’è musica anche in questo adattamento del romanzo di Hemingway: con Sebastiano Somma sul palco salirà il Maestro Riccardo Bonaccini al violino, mentre il ruolo del giovane Manolin sarà interpretato da Federico Tallon. Il Vecchio e il Mare racconta la scommessa di un vecchio pescatore, la sua disperazione, la sua passione, l’amore per la natura dalla forza devastante e la rivincita, tutti elementi con cui Sebastiano Somma gioca in voce, cercando parallelismi con la sua vita e quella del pubblico. 

Il clavicembalo ben temperato (Das wohltemperirte Klavier) è un’opera monumentale di Bach, una raccolta composta da due libri, il primo scritto nel 1722 e il secondo nel 1744. Otto Preludi e altrettante Fughe tratti dal primo libro sono affidati in questa esecuzione alle mani del pianista Andrea Bacchetti, riconosciuto universalmente come uno dei migliori esecutori bachiani al pianoforte. Nato nel 1977, debutta a 11 con i Solisti Veneti, da allora suona nei principali Festival internazionali e incide in esclusiva per Sony Classical. Si dedica con passione alla musica da camera dando vita a proficue collaborazioni con partner come R. Filippini, M. Larrieu, il Prazak Quartet, Uto Ughi, Quatour Ysaye, Quartetto di Cremona, Quartetto d’Archi della Scala. Compositori come Vacchi, Boccadoro, Del Corno – fra gli altri – gli hanno dedicato brani.

Tutte e due le serate vivranno un momento di approfondimento il giorno precedente la messa in onda grazie alla videorubrica web Il Teatro a Casa Tua, condotta da Angela Caporale sulle pagine Facebook e YouTube ERT FVG. Al consueto orario delle 18.30, giovedì 4 marzo gli ospiti saranno il M° Andrea Bacchetti e la M° Luisa Sello degli Amici della Musica, mentre giovedì 11 marzo sarà Sebastiano Somma a raccontare l’allestimento de Il Vecchio e il Mare

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi