Covid-19, la comunità cinese dona 15mila mascherine

UDINE – Oggi alle 13 presso la sede della protezione Civile è avvenuta la consegna delle mascherine da parte della comunità cinese di Xiniyi, alla presenza del Sindaco Pietro Fontanini, dell’assessore Ciani, del capo della protezione Civile Mestroni e non ultimo una rappresentante della comunità cinese  di Xiniyi.   La comunità cinese, da anni presente a Udine, ha donato al Comune 15mila mascherine da distribuire a chi ne ha più bisogno.   “E’ sicuramente un gesto che salda i rapporti tra la nostra comunità e quella cinese, che negli anni ha investito molto sul nostro territorio – ha detto il sindaco Pietro Fontanini – ha ricordato come il Friuli abbia scoperto la Cina nel lontano 1318 quando Beato Odorico da Pordenone è partito missionario e ha fatto un viaggio di tre  anni verso oriente fino ad arrivare in Cina e conoscere la attuale Pechino.  Attualmente il Beato è sepolto nella Chiesa della Beata Vergine del Carmine a Udine.  Si ribadisce  come questo sia un segno importante in questo contesto di assoluta emergenza, in particolare perché i dispositivi di protezione individuale in questo periodo sono difficilmente reperibili”. L’amministrazione comunale ha deciso di distribuire le mascherine non soltanto agli “addetti ai lavori”, come i dipendenti comunali, ma anche agli ultrasessantenni presenti in città e hinterland e a tutte le persone che appartengono alle fasce deboli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *