Festa dell’olio, ancora una volta nella oramai nota terra dell’olio, tra Cividale e Manzano, ma Oleis è la capitale.
Incontri e momenti di studio del settore oleario friulano, si alternano a momenti culturali e artistici con i celebri olivarelli, molto più che acquerelli.
La festa di partecipazione popolare è inoltre un ingrediente felice e multicolore.
Tutta la regione e anche oltre partecipa a Oleis per una festa che è impegno economico, arte e convivialità.
Tre giornate stupende
Vito Sutto

apvc-icontalk: 0

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *