Orgoglio friulano

Orgoglio friulano

Le emozioni vissute dai presenti al Carnera il 5 marzo 2023 resteranno a lungo nella memoria di tutti perché la partita di ritorno tra Apu Udine e Gesteco Cividale è stata un’autentica festa del basket friulano, durante la quale le bandiere bianconere si sono idealmente mescolate con le sciarpe gialloblù. 

Davanti al sindaco di Udine Fontanini e all’assessore al turismo di Cividale Ruolo, ad ospiti importanti come gli ex nazionali Galanda e Premier, ad alcuni giocatori dell’Udinese e soprattutto a due tifoserie che si sono distinte per correttezza e constante incitamento, le due squadre si sono fronteggiate, cercando di dare tutto quello che avevano.

Al di là del risultato che ha premiato Udine, vanno ringraziati i presidenti, gli allenatori e tutti i ragazzi per aver regalato due ore di sano agonismo e attaccamento alla propria maglia. Ancora una volta il carattere friulano si è distinto nelle difficoltà e, a fine partita, il volto stravolto, ma felice, di capitan Antonutti, definito “eroico” dall’assistant coach Grazzini, testimoniava, più di mille parole, la sintesi della serata.

È stato anche il confronto tra Pillastrini e Finetti, entrambi molto presenti al fianco dei loro giocatori, l’uno con il suo stile pacato, l’altro con l’energia che lo contraddistingue e che lo fa vivere le partite quasi in campo. 

Al termine dell’incontro, resta la consapevolezza per entrambe di avere ancora molto da fare, ma di essere un orgoglio friulano.

Alessandra

apvc-icontalk: 0
https://www.facebook.com/udineselife

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *