Cividale del Friuli, grazie al supporto e al lavoro in prima linea di Mittelfest, è la prima città italiana ad entrare nel progetto Effe Seals di Efa (European Festivals Association), il “sigillo” delle località europee che integrano strettamente il proprio sviluppo e la propria immagine alla cultura dei festival.
Stamattina, le sette città di Belgrado (Serbia), Bergen (Norvegia), Edimburgo (Scozia), Gand (Belgio), Cracovia (Polonia), Leeuwarden (Paesi Bassi) e Lubiana (Slovenia) hanno firmato ufficialmente il documento fondante di Effe Seals a Yerevan, in Armenia, in occasione dell’Arts Festivals Summit.
Sempre oggi, il Sindaco di Cividale Daniela Bernardi ha firmato il Memorandum attraverso il quale la città e il suo festival, Mittelfest, si impegnano ad aderire agli obiettivi di Effe Seals, ovvero i valori europei fondamentali e poi creatività, sostenibilità, internazionalità e pensiero critico. Il marchio Effe Seals celebra i risultati conseguiti da ciascuna città nei confronti della propria comunità festivaliera e porta alla creazione di una comunità di luoghi e dei loro festival che condividano ambizioni e caratteristiche e stimolino altri a partecipare, sviluppando un programma culturale d’azione comune.
“L’adesione a Effe Seals è un’occasione di grande visibilità per la città di Cividale che entra in un circuito internazionale europeo di valorizzazione non solo culturale, ma anche turistica ed economica” – sottolinea il Sindaco Bernardi. “Voglio ringraziare il grande lavoro di Mittelfest, la capacità di visione del suo presidente e del cda e anche l’impegno dell’intera squadra che lavora tutto l’anno affinché il festival e le numerose iniziative ad esso collegate abbiano un ruolo sempre più strategico e distintivo in FVG e fuori dai confini regionali e nazionali”.
“Con Effe Seals, Mittelfest rafforza ulteriormente la propria duplice vocazione – commenta il presidente di Mittelfest Roberto Corciulo – è un festival internazionale che mette in scena il meglio dello spettacolo dal vivo mitteleuropeo e, allo stesso tempo, è un evento che deve la propria unicità al luogo in cui avviene, Cividale.
La firma di oggi è punto di partenza per nuove ed importanti opportunità di crescita e collaborazione europee, ma è anche traguardo del lavoro fatto in questi anni insieme a Efa, di cui Mittelfest è socio, e a Italiafestival (l’associazione che dal 1987 è formata dai prestigiosi festival italiani) che, infatti, proprio l’anno scorso, hanno organizzato a Cividale durante Mittelfest il proprio evento annuale con 35 delegazioni da altrettanti paesi e festival europei”.
“La cultura, ed i festival in particolare, – sottolinea Corciulo – sono in grado di generare valore economico per i territori, sono catalizzatori di risorse, di lavoratori qualificati e di valorizzazione turistica dei luoghi in cui si svolgono”.

Hits: 8

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi