La guerra in Bosnia di trent’anni fa ha lasciato tracce che ancor oggi si possono vedere in ambito sociale e persino artistico.
Abbiamo intervistato in centro a Udine , a Italian secret casa degli artisti, piazza Matteotti, un artista che ha anche tradotto un libro del fratello su questa tragica esperienza.
Ecco a seguire l’intervista

 

 

Hits: 116

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi