Viaggia di notte e marchia 140 vetrine

Viaggia di notte e marchia 140 vetrine
PhotoLife Udine

Una bella signorina bionda ha segnato 140 vetrine nella notte nel centro di Udine. Freak of Nature il suo pseudonimo, di origine lombarda vive a Bassano del Grappa ed ha voluto elargire della sua arte granfiante per rimarcare i negozi sfitti.  Come da una ricerca svolta alcuni mesi fa, molti negozi sono sfitti o per le lungaggini burocratiche  o per il costo degli affitti in cui le attività sembrano rendere poco, o per la mancanza di fiducia da parte del proprietario nell’essere pagato.  Si una delle lacune della nostra legislazione è la possibilità di rientrare in tempi brevi in possesso del locale affittato, ne è esempio il proprietario che rientra in possesso dopo 30 anni di possesso abusivo e pagamento dell’ex Ici.   Per lungaggini burocratiche intendiamo il tempo necessario per vendere un negozio tutte le pratiche necessariamente fatte da un geometra o tecnico che permettono la vendita. Oltre hai continue manutenzioni se l’edificio è vecchio che molto spesso non possono venir detratte dalle spese dei redditi.  Sembra tutto facile ma alle volte oltre la svogliatezza manca anche la conoscenza. La signorina ha realizzato il censimento anche in altre città e probabilmente molte persone l’hanno vista alcuni giorni fa camminare per le vie di Udine per poter valutare su quali vetrine apporre dei segni verdi del bambù con la scritta sfitto e il numero sequenziale. Il lavoro à stato fatto tutto in una notte, 140 vetrine del centro di Udine, forse con l’aiuto di qualcuno che non ha voluto farsi riprendere. Speriamo che ora non mandi il conto al comune per il lavoro fatto!.  Vendarin la muse comprarin il fen!.

I locali in affitto a Udine
I locali in affitto a Udine
apvc-icontalk: 1
https://www.facebook.com/udineselife

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *