Teatro Contatto Estate a Udine la danza in scena con due spettacoli: arrivano Kenji Shinohe e la compagnia Cornelia 

Teatro Contatto Estate a Udine la danza in scena con due spettacoli: arrivano Kenji Shinohe e la compagnia Cornelia 
nykopiscopo-danza-sleeping-beauty-immadilillo

Spazio alla danza a FESTIL_Festival estivo del Litorale, la nona edizione diretta da Tommaso Tuzzoli e Federico Bellini.  A Udine, in collaborazione con Teatro Contatto Estate, la Stagione del CSS Teatro stabile del Friuli Venezia Giulia, martedì 2 luglio la sezione Dance me to FESTIL dedicata alla danza offre sul palcoscenico del Teatro S. Giorgio la sensibilità intelligente del coreografo e danzatore giapponese trapiantato a Düsseldorf Kenji Shinohe (ore 20.00) e l’ironia esplosiva della compagnia napoletana Cornelia (ore 21.15).

Shinohe porta in scena “K(-A-)O faccine, uno spettacolo per adulti e bambini dagli 8 anni in su, al centro del quale ci sono gli emoji, le faccine divertenti e colorate a cui viene delegata l’espressione dei sentimenti nella comunicazione digitale e il dubbio che il loro abuso impoverisca e nasconda le espressioni emotive reali. «Se in chat usiamo la faccina che ride a crepapelle, noi ridiamo con lei? E se usiamo quella che versa lacrime copiose? Noi che faccia facciamo per davvero?», si chiede il coreografo giapponese. E una domanda su tutte: “come possiamo recuperare i nostri veri sentimenti?” 

In “K(-A-)O” si esplora, attraverso il corpo e le tecnologie digitali, il modo in cui i sentimenti si esprimono sui simboli della tastiera. La parola si fa da parte per affrontare il tema attualissimo della “comunicazione superficiale”, creata dalle nuove tecnologie e usata in particolare, ma non solo, dalle giovani generazioni. Lo spettacolo è una produzione Fondazione Sipario Toscana.

Nyko Piscopo, coreografo della compagnia Cornelia, parte dalla fiaba de La Bella Addormentata per affrontare in “Sleeping Beauty – Work Bitch! l’analisi emotiva di cinque personalità contemporanee, incarnate da Eleonora Greco, Nicolas Grimaldi Capitello, Leopoldo Guadagno, Francesco Russo, Roberta Zavino, adolescenti, gender free, collocabili nell’era della Generazione Z, figure classicheggianti che dialogano con un’entità digitale che stabilisce regole tecniche e morali. La forte presenza tecnologica e la sensazione innata di appartenenza ad una gioventù inutile come quella descritta dai media e dalle generazioni precedenti, è una condizione che genera esaurimento emotivo, depersonalizzazione e un atteggiamento spesso improntato al cinismo. Lo spettacolo diventa un manifesto politico contro la critica sterile alle nuove generazioni, rendendo visibile una trappola di vita in cui si trovano i giovani, dei quali si critica la mancanza di intraprendenza in una situazione non favorevole fatta di pregiudizi, regole sociali, emotive e visive.

Oltre agli spettacoli sono previsti, sempre a Udine, due laboratori di danza: domenica 30 giugno dalle ore 10.00 alle 11.30 al Parco Moretti (ritrovo presso il FamilyBeerPark_Moretti), “DAP_Dance And Play”, laboratorio di danza e movimento creativo gratuito per bambini dai 7 ai 10 anni a cura della danzatrice e coreografa Martina Tavano in collaborazione con RicercArti. Il laboratorio punta al movimento creativo come benessere, condivisione e unione, per una esperienza immersiva, che consentirà ai piccoli di vivere l’ambiente circostante lasciandosi ispirare, interpretando e, al contempo, impreziosendolo con la propria interazione. 

Il giorno successivo, lunedì 1 luglio, dalle 18.30 alle 20.30 presso il Palco del Parco Moretti, il coreografo Nyko Piscopo terrà il laboratorio “What My Body Says”, gratuito e rivolto a tutti senza limiti d’età. Si propone l’obiettivo di ampliare la percezione e la consapevolezza del corpo attraverso dei solidi principi tecnici con un approccio del corpo fluido e dinamico. Dall’uso dello spazio al dialogo tra il lavoro aereo e sul pavimento, sarà condotta una ricerca del movimento attraverso dei compiti precisi. La parte finale del workshop sarà dedicata alla trasmissione coreografica dello stile della compagnia Cornelia. 

Per l’iscrizione ai laboratori scrivere una mail a info@tinaos.com segnando nome, cognome e recapito telefonico. L’assegnazione dei posti disponibili, dato il suo numero limitato, avverrà rispettando l’ordine cronologico di arrivo della mail di partecipazione. L’organizzazione comunicherà in tempi utili la conferma di iscrizione.

nykopiscopo-danza-sleeping-beauty-immadilillo
apvc-icontalk: 0
https://www.facebook.com/udineselife

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *