SCOMPARSA BENEDETTI, IL CORDOGLIO DI UDINE

SCOMPARSA BENEDETTI, IL CORDOGLIO DI UDINE
Udine, Far East Film Festival 2024

L’amministrazione udinese si dichiara sorpresa e profondamente dispiaciuta per l’improvvisa scomparsa di Gianpietro Benedetti, presidente del gruppo Danieli. Udine e il Friuli perdono oggi non solo un grande capitano d’industria, esempio per l’imprenditoria di tutto il paese, ma anche un profondo estimatore del nostro territorio e un mecenate che ha saputo essere vicino alla sua città. Benedetti, profondamente friulano e profondamente italiano, ha saputo esportare la sua terra nel mondo e il mondo ha avuto modo di apprezzare l’eccellenza dell’industria fatta in FVG.

Facendosi forza della fiducia nelle capacità della gente friulana è stato un vero pioniere quando ha saputo imprimere una svolta nella produzione siderurgica della storica azienda di Buttrio, rendendola leader mondiale. Al suo lungo percorso imprenditoriale ha saputo affiancare quello di mecenate al servizio della sua città, finanziando numerosi restauri dei beni storici e architettonici udinesi, tra i quali l’Angelo del Castello, la fontana di Piazza San Giacomo, il Loggiato di San Giovanni e i Mori di Piazza Libertà. Danieli da decenni è impegnata a sostenere e promuovere restauri, contribuendo così alla conservazione di questi tesori culturali per le future generazioni. Grazie a questi interventi Gianpietro Benedetti è stato insignito della cittadinanza onoraria di Udine. L’ultimo progetto da lui promosso è quello relativo alla Mits Academy in Borgo Villalta, nell’area ex Dormisch. L’intera amministrazione, Sindaco e Giunta, a nome del consiglio comunale e dell’intera città sono vicini alla famiglia e ai dipendenti del gruppo Danieli per questa gravissima perdita.

Udine, Far East Film Festival 2024
apvc-icontalk: 0
https://www.facebook.com/udineselife

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *