L’Orchestra del Teatro Goldoni al Palamostre chiude la 102° Stagione degli Amici della Musica

L’Orchestra del Teatro Goldoni al Palamostre chiude la 102° Stagione degli Amici della Musica
L’Orchestra del Teatro Goldoni al Palamostre chiude la 102° Stagione degli Amici della Musica

L’Orchestra del Teatro Goldoni al Palamostre chiude la 102° Stagione degli Amici della Musica

Musiche di Schumann, Ravel, Poulenc

Cala il sipario sulla centoduesima Stagione degli Amici della Musica di Udine: per l’occasione, il Palamostre ospiterà mercoledì 10 aprile, come di consueto alle ore 19:22, l’Orchestra del Teatro Goldoni diretta da Eric Lederhandler.

Gran finale, quindi, con un programma che inizia con la toccante “Pavane pour une infante défunte” di Ravel e vede come momento centrale il Concerto in la mi per pianoforte op. 54 di Schumann, la cui parte solistica è affidata ad Antonio di Cristofano. Si chiude con la Sinfonia n. 6 in do maggiore D. 589 di Schubert, detta “Die Kleine”.

L’Orchestra Goldoni, nata a Livorno dall’organico di riferimento principale delle Stagioni liriche e sinfoniche del Teatro, si distingue per connotati di stabilità, raffinatezza e ricerca delle sonorità. Rappresenta un punto di riferimento internazionale per la sua Stagione Sinfonica e per le sue produzioni. Ne è un esempio “Sheherazade” di Rismky Korsakov, eseguita per la prima volta a Livorno nel 2022, o la Sesta Sinfonia di Tchaikovsky, replicata dopo ben 90 anni dalla prima esecuzione italiana diretta da Pietro Mascagni. 

Antonio Di Cristofano si è esibito in recital e con orchestra presso prestigiose istituzioni italiane ed estere. Ha collaborato con orchestre quali Sinfonica Siciliana, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Radio Bucarest, Praga Radio Symphony Orchestra, Czech Philarmonic, Toronto Sinfonia, Philarmonique de Montreal, Jerusalem Symphony, Slovak Filharmonie, Dubrovnik Symphony Orchestra, Istanbul Symphony Orchestra, Sofia Philarmonic e recentemente con l’Orchestra della Scala di Milano, esibendosi anche alla Carnegie Hall con la New England Symphony e alla Konzerthaus di Vienna con la Wiener Mozart Orchestra. Ha inciso per Velut Luna e Millenium, è regolarmente invitato in giurie di concorsi pianistici internazionali ed è Professore Ospite al Conservatorio di Xiamen (Cina) e alla Accademia Orpheus di Vienna. 

Arriva infine dal Belgio Eric Lederhandler, Direttore Associato al Teatro Goldoni di Livorno. Un artista che collabora stabilmente con il Teatro La Monnaie, l’Opéra Royal de Wallonie, l’Opera Fiamminga”, l’Opera Russa di Kazan e l’Opera Cinese di Shanghai. 

La centoduesima Stagione degli Amici della Musica è stata realizzata con il contributo del Ministero della Cultura, della Regione, della Fondazione Friuli e del Comune di Udine, grazie al sostegno della BCC Banca di Udine, Confindustria Udine, NordGroup e Oro Caffè (che ha offerto a tutti i presenti un caffè prima di ogni concerto), accanto alle già consolidate sinergie con Università di Udine, ERT, Fondazione Renati, ABAU Accademia Tiepolo, Società Filologica Friulana e Club per l’Unesco di Udine. Info www.amicimusica.ud.it.

apvc-icontalk: 0
https://www.facebook.com/udineselife

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *