Sabato 9 marzo 2024 | Teatro Palamostre 

Torna TEDxUdine

TEDx torna a Udine con un grande evento lungo un giorno per riflettere sui cambiamenti del nostro tempo, quelli già in atto e quelli assolutamente necessari per riequilibrare il nostro presente e soprattutto quello delle future generazioni. 

L’edizione 2024 è stata presentata oggi alla Libreria Tarantola alla presenza del vicesindaco Alessandro Venanzi e dell’assessore ai lavori pubblici e alla viabilità Ivano Marchiol.

Appuntamento sabato 9 marzo al Teatro Palamostre con Sbilanciati, tema dell’edizione 2024: si parte dalla perdita di equilibrio del nostro tempo – nel lavoro, nell’istruzione, nei rapporti economici, nelle relazioni, nella sostenibilità ambientale – per arrivare al necessario cambio di passo e di modelli per costruire un nuovo futuro.

Entra in gioco il rapporto tra generazioni, quindi. Da un lato quella più anziana che ha formato l’Italia e il mondo sino ad oggi, cresciuta con un’impronta che ora e nel futuro non sarà più sostenibile. Dall’altro, le generazioni più giovani che non seguono più quel modello, ne soffrono e agiscono in ordine sparso.

Dalle 10 alle 18, suddivisi in quattro sessioni, saranno 14 gli speaker a salire sul palco del Palamostre per 12 talk da 15 minuti ciascuno: nessuno speaker riceve compenso per la sua partecipazione, come da regole internazionali dei TEDx.

Il tema dello sbilanciamento apre le porte a diversi argomenti che sono stati raggruppati in quattro categorie: modello economico, socio-politico, educativo e lavorativo. Ad ogni speaker è stata posta una domanda secca a cui rispondereattraverso il proprio intervento: sul palco imprenditori, giornalisti, attivisti, scrittori, educatori, esperti di marketing e intelligenza artificiale.

Per dare un assaggio, Enrico Foglia, esperto di marketing rigenerativo, presenterà nuovi modelli per organizzazioni e istituzioni; Elvis Tusha, specializzato in intelligenza artificiale, parlerà di dialogo intergenerazionale; Luciano Canova parlerà di crisi della denatalità, lavoro e nuove dimensioni del sistema previdenziali, o ancora la scrittrice Alli Beltrame analizzerà l’ignoranza digitale e la poco educazione alle emozioni dei genitori dalla genZ in su, mentre tre giovani attivisti illustreranno perché la mobilitazione per il pianeta dovrebbe essere una priorità di tutti.

“L’edizione 2024 del TEDx Udine ha l’obiettivo di ampliare il senso di comunità: – spiega Eva De Marco, ideatrice e curatrice dell’evento fin dalla prima edizione – partendo dal titolo di quest’anno e quindi da un senso di disagio trasversale alle generazioni, cerchiamo di portare sul palco non solo analisi, ma soluzioni, visioni concrete e tangibili per vivere il presente e per innescare un cambiamento condiviso dal basso, come comunità appunto. Essere sbilanciati deve diventare una consapevolezza da cui innescare una reazione, sia del singolo sia della collettività.”

Ad organizzare l’evento, coordinati da De Marco, c’ è il team di TEDx Udine composto da più di 20 persone, professionisti e volontari, tra cui tantissimi giovani e giovanissimi.

“Ringrazio De Marco e tutto il team di questo evento che riteniamo strategicamente importante per la città e che ho avuto il privilegio di tenere a battesimo nella prima edizione del 2017.  – ha commentato il vicesindaco Venanzi –TEDxUdine è cresciuto negli anni e ne siamo orgogliosi perché esprime il coraggio di affrontare i temi sensibili che condizionano la quotidianità dei cittadini e anche le scelte politiche delle istituzioni, contribuendo a far diventare la nostra città come fulcro di analisi e proposte concrete per il futuro.”

La sostenibilità: cibo, trasporti e materiali riciclabili

TEDxUdine punta ad essere sempre più sostenibile e ha già avviato il percorso verso la certificazione ISO 20121, lo standard di gestione per l’organizzazione sostenibile degli eventi.

Tutto il packaging del pranzo sarà 100% riciclato e compostabile e anche i biscotti serviti durante le pause Caffè by Oro Caffè sono confezionati in plastica di biomais (azienda Fortini).

La Bike For The Future, posizionata fuori dal Palamostre, è la bicicletta (donata dallo storico negozio Cicli Marino Rossi) che genera energia elettrica pulita attraverso la pedalata che servirà per alimentare fonti luminose o ricaricare smartphone, verificando l’energia generata attraverso una App.

Anche la mobilità da e per il Palamostre è più possibile sostenibile: grazie alla collaborazione con il Comune di Udine e alla partnership con Arriva Udine, sarà attivo un servizio di navetta gratuito dal parcheggio del terminal studenti dove poter lasciare comodamente la propria auto e raggiungere il teatro senza il problema di trovare parcheggio nelle vicinanze (via Ampezzo sarà chiusa al traffico durante l’intera giornata).

“Sono convinto che le sfide sociali, economiche e ambientali richiedano ragionamenti a tutti i livelli, non solo istituzionali o accademici, ma anche più ampi e fuori dagli schemi come quelli che gli speaker di TEDx porteranno sul palco; – ha sottolineato l’assessore Marchiol– tali visioni non sono in contrapposizione, ma diventano una ricchezza di analisi da cui la politica deve fare sintesi per traguardare un risultato. Ecco che la nostra presenza come amministrazione a fianco di TEDxUdine è essenziale in un percorso di miglioramento della città che bisogna fare insieme”.

Il pranzo 

Il pranzo è incluso nel prezzo del biglietto e verrà consegnato ad ogni partecipante: il menù è una creazione di Natascha Noia, la giovane chef friulana che ha creato il progetto “Chef mobile”, la chef a domicilio per privati, aziende, produzioni cinematografiche in tutta la regione. Il dolce invece sarà del Laboratorio Del Dolce di Pagnacco.

xGate

Il portale di TEDx Udine, una grande “x” tridimensionale, è posizionato in via Mercatovecchio, nel cuore del centro storico, per far conoscere l’evento alla città.

È realizzata solo con materiali naturali come legno, stoffa e ferro e rigorosamente di recupero da materiali non più utilizzabili per la produzione dalle aziende del territorio che hanno contribuito alla sua realizzazione (Mobili Giarle e RE49). Il portale riporta un QR code per accedere a tutti i contenuti di approfondimento all’evento attraverso smartphone.

Il teatro partecipato con CSS

Sul palco del TEDx ci sarà spazio anche per il teatro grazie alla collaborazione con CSS Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia che da oltre 20 anni sviluppa progetti di teatro partecipato con l’obiettivo di proporre un laboratorio aperto alla cittadinanza, a gruppi artistici, a comunità, associazioni culturali, facendo emergere consapevolezze attorno a tematiche ogni volta sempre diverse.

Semplici cittadini tra i 25 e gli 85 anni porteranno in scena dei brevi monologhi per raccontare il proprio personale sbilanciamento rispetto al presente per un vero incontro e confronto tra generazioni.

apvc-icontalk: 0

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *