BOXING TEAM PRAINO, IDEE E STIMOLI NON MANCANO

BOXING TEAM PRAINO, IDEE E STIMOLI NON MANCANO

Nella nuova palestra di S.Giovanni al Natisone, il club del Distretto della sedia presenta una scuderia di 25 atleti, agonisti e non, di ogni ordine di età e tre giovani boxeur d’interesse nazionale

Nata nel 2004 come Accademia Pugilistica Distretto della Sedia sulle ceneri dell’Accademia Goriziana, l’Accademia Boxing Team Praino, così ridenominata dal 2018, si ripropone oggi nella nuova palestra di S.Giovanni al Natisone come realtà emergente del panorama pugilistico regionale, con alla presidenza Flavio Nadalutti e Salvatore Praino Maestro, affiancato dalla moglie Graziella come vicepresidente e dal figlio Leonardo nella dirigenza, con l’Elite Gianmarco Scolaris nella doppia veste di atleta attivo e istruttore. Una struttura consolidata nella cui scuderia presenta due giovani talenti come i fratelli Bruzzese, Vito e Kevin, 57 chili vicecampione italiano Youth lo scorso anno il primo, e quarto alle finali Junior 2023 il secondo, con anche l’80 chili quattordicenne Denis Zimbru, Esordiente, già in luce tra le nuove leve pugilistiche regionali. “Nella scuderia abbiamo circa 25 praticanti, agonisti e non, con anche alcune presenze femminili”, evidenzia il presidente Nadalutti, mentre il Maestro Praino tiene a sottolineare lo scopo primario dell’attività societaria: “Ai più giovani insegniamo la tecnica di base abbinata alla preparazione atletica, senza naturalmente impegnarli in combattimento, quello verrà più tardi. Giusto rimarcare questo principio anche per la tranquillità delle famiglie che ci affidano i loro ragazzi”. Il presidente riporta poi alla luce l’excursus societario costellato anche da momenti di assoluta rilevanza: “Dal 2008 al 2010 sono state organizzate riunioni a livello dilettantistico internazionale, con nel 2011 il peso massimo Paolo Vidoz a esibirsi vittoriosamente nella piazza principale di Manzano in occasione della locale festa settembrina. Dal 2012 organizzammo per alcuni anni le finali dei campionati italiani, che nel 2015 videro vittorioso nei Medi nel palasport manzanese il pugile udinese Nicola Ciriani. E tra le chicche quella della presenza sul nostro ring di Nino Benvenuti, che vi realizzò qualche anno fa a Manzano uno spot pubblicitario. E adesso il futuro all’insegna dell’ottimismo”. 

Edi Fabris

il presidente Nadalutti, il campioncino Vito Bruzzese e il Maestro Praino

 

apvc-icontalk: 0
https://www.facebook.com/udineselife

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *