Una magnifica cornice di luci ha finalmente portato nelle vie e piazze del centro storico i colori natalizi, trasportando all’istante la città di Udine dentro l’atmosfera del Natale 2023. Questo pomeriggio, di fronte a un nutrito pubblico che non ha voluto perdersi un momento tanto significativo per la comunità cittadina, si è tenuta, in piazza Libertà, la tradizionale accensione delle luminarie e delle luci degli abeti di Natale. Alla cerimonia in piazza sono intervenuti il Sindaco di Udine Alberto Felice De Toni, il Vicesindaco e Assessore al Turismo e Commercio Alessandro Venanzi, il presidente della CCIAA Udine e Pordenone Giovanni Da Pozzo e monsignor Luciano Nobile – parroco della Cattedrale di Santa Maria Annunziata -. 

“Abbiamo immaginato un Natale diverso, grazie a una serie di attività che abbiamo messo in campo per garantire momenti di intrattenimento e riflessione sui valori del Natale. Il programma possiede più di 200 eventi in tutti i quartieri della città, con un centro storico che sarà il punto di riferimento di un sistema capace di coinvolgere tutte le varie zone udinesi”, commenta il Vicesindaco Venanzi. “Una programmazione realizzata in maniera corale con tutte le categorie economiche e con il mondo associativo. Tutti hanno cercato di dare il meglio per assicurare la qualità al Natale udinese”, ha aggiunto Venanzi. “A partire dall’intrattenimento in centro, con una illuminazione in 50 vie e capace anche di vestire i palazzi della città, per proseguire con la filodiffusione, per arrivare al nuovo allestimento di Piazza Primo Maggio. Puntiamo ad accogliere molti turisti dalle regioni contermini grazie a una città vestita a festa dal sapore europeo”, le parole del Vicesindaco.

“Ringrazio tutti i presenti e le autorità che hanno voluto partecipare a questo evento” ha ricordato il Sindaco Alberto Felice De Toni. “Le categorie economiche quest’anno hanno lavorato in sinergia con il Comune e lo splendido effetto che possiamo apprezzare è il risultato di un co – finanziamento, un ottimo risultato del patto tra pubblico e privato. La nostra città è pronta per accogliere le festività natalizie, ben venga un Natale autentico e di pace, di cui abbiamo estremo bisogno”.

Da piazza Libertà, dove quest’anno i cittadini e i visitatori avranno modo di apprezzare la “Gallerie di stelle”, una magnifica installazione luminosa perfetta per le foto natalizie e la splendida illuminazione della loggia e del Castello, il tour istituzionale si è poi diretto in via Lionello, Piazza Duomo, in piazza Venerio e infine in Piazza San Giacomo, illuminata a tutto tondo per la prima volta.

La grande novità dell’allestimento luminoso per il Natale 2023 sono le moderne proiezioni che trasformano le facciate dei monumenti più prestigiosi del nucleo cittadino. Infatti Palazzo D’Aronco, la Loggia del Lionello, Piazza san Giacomo e il Castello sono illuminate da fasci luminosi a tema natalizio che non solo riscaldano l’atmosfera con i simboli del Natale, ma fanno anche risaltare le linee architettoniche dei palazzi, valorizzandone la storicità e il grande valore estetico. 

L’atmosfera natalizia unirà la città in una rete di luci, colori che collegherà tutti gli accessi al centro storico di Udine, da porta Manin a porta Villalta in centro studi, fino a porta Aquileia, che sono state illuminate grazie al sostegno e alla collaborazione di CrediFriuli, Bluenergy e Arriva. Del resto, lo spirito di collaborazione tra il governo locale e tutte le realtà che compongono il tessuto economico urbano è stato un grande punto di forza nella buona riuscita di tutte le iniziative del Natale. A queste si uniscono i borghi, i comitati e le associazioni di via sono stati protagonisti, grazie anche ai fondi stanziati dall’Amministrazione già nel corso dell’estate, della realizzazione degli addobbi e delle luci che renderanno nelle prossime settimane unici tutti i quartieri della città. 

Non solo luci e colori però. In piazza Primo Maggio si pattinerà su una delle piste di ghiaccio più estese d’Italia, con la superficie di 1200 metri quadri che costituirà il centro del villaggio natalizio udinese. Udine sarà portatrice di un’immagine europea inedita, che l’Amministrazione, in collaborazione con il tessuto economico e sociale, farà evolvere in modo da far diventare la città un punto fisso della mobilità turistica invernale del centro Europa.

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *