STEFANO VIEZZI PORTA LA DP66 A UN PASSO DAL PODIO EUROPEO

STEFANO VIEZZI PORTA LA DP66 A UN PASSO DAL PODIO EUROPEO

STEFANO VIEZZI PORTA LA DP66 A UN PASSO DAL PODIO EUROPEO.

IN ITALIA IN LUCE GLI ALLIEVI SARA PERUTA E NICOLA CERAME

Campionato europeo da protagonista per lo junior Stefano Viezzi, che ha accarezzato il sogno di salire sul podio della gara continentale, chiudendo al quarto posto la prova di Pontchâteau riservata agli Under 19.

Il ragazzo di Majano, reduce da sei successi consecutivi in Italia, è stato autore di una gara nelle primissime posizioni, in cui ha tenuto testa ai migliori interpreti europei della specialità.

Solo nel finale la morsa dei francesi ha avuto la meglio, con Aubin Sparfel che ha aperto il gas portandosi dietro l’ungherese Zsombor Takacs. Generoso l’azzurro a provare a ricucire lo strappo, anche se sul rettilineo conclusivo l’altro transalpino, Jules Simon, rimasto passivo a ruota, ha messo la freccia privando Stefano Viezzi di una medaglia che sarebbe stata meritata.

Anche l’Under 23 Carlotta Borello archivia la trasferta francese con una buona prova, che l’ha vista concludere al dodicesimo posto, suo miglior piazzamento in carriera nella rassegna continentale: confermata la crescita internazionale della ventunenne piemontese, che per lunghi tratti della gara si è giocata un piazzamento tra le migliori dieci di categoria.

Sempre tra gli Under 23, ma in campo maschile, Tommaso Cafueri, al primo campionato europeo nella nuova categoria, ha chiuso 27°, settimo tra gli atleti classe 2005. Un positivo primo assaggio del palcoscenico internazionale per il friulano, che ha iniziato a vestire la maglia azzurra solo nel finale della stagione 2021/2022.

Prima volta in una rassegna internazionale, invece, per gli junior Martina Montagner e Giacomo Serangeli. La friulana ha chiuso al 28° posto, decima tra le atlete classe 2007, mentre il giovane umbro si è classificato in 27° posizione, nono tra i ragazzi del primo anno.

Weekend di riposo per gli atleti della DP66, fatta eccezione per gli allievi Sara Peruta e Nicola Cerame, impegnati rispettivamente a Ospitaletto Mantovano e a Fanano.

La bergamasca classe 2009 ha chiuso quarta il Trofeo Comune di Marcaria, quarto atto del Trofeo System Cars SlopLine – Memorial Claudia Bonfanti, risultando la migliore tra le atlete al primo anno tra le allieve. Per lei un bel risultato nel circuito lombardo, che l’aveva già vista imporsi nella prova di Sirone.

In provincia di Modena, invece, Cerame ha tagliato il traguardo in terza posizione, proseguendo il suo percorso di crescita che in questo primo scorcio di stagione lo ha già visto chiudere due volte in quarta posizione al Giro d’Italia Ciclocross.

apvc-icontalk: 0
https://www.facebook.com/udineselife

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *