Contro le “mule” triestine la W.APU Delser Crich ha ottenuto una importante vittoria in un derby regionale per nulla scontato nel pronostico. Una partita a due volti con i primi 3 minuti disastrosi terminati con un 13-3 di parziale a favore delle triestine e con i successivi 37 minuti che hanno creato un gap di 29 punti che hanno determinato un risultato finale a favore delle udinesi per 64 a 83. Primo parziale chiuso sul 19 pari, in recupero per Capitana Bacchini e compagne e secondo quarto equilibrato chiuso a favore delle delserine per 36 a 40. Nel terzo parziale una W.APU Delser Crich determinata e precisa impone alle mule un passivo di 9 a 29 con Giorgia Bovenzi women show con 11 punti e 8 rimbalzi e con una solidità di squadra con tutte le 10 atlete a referto in campo a dare il loro prezioso contributo. Ultimo quarto dove la W.APU Delser Crich ha raggiunto sul + 25 il suo massimo vantaggio e chiudendo in tranquillità una preziosa vittoria su un campo insidioso. Soddisfatta la dichiarazione a fine gara di Coach Massimo Riga “La trasferta di Trieste ci offre una limpida dimostrazione di solidità di un gruppo che ha saputo reagire ad una partenza non brillantissima contro una squadra avversaria molto interessante. La Delser Crich W.APU ha dimostrato una profondità di squadra con la panchina e di avere tutti i ruoli ben coperti sia tecnicamente che fisicamente. Rispettato il piano partita con l’asse pivot-play che con Katshitshi ha caricato di falli le lunghe avversarie e la Bovenzi che ha dato quella spinta in più trovandocela, oltretutto, nelle statistiche con dei rimbalzi difensivi. Ottima la terza prova della Shash e la conferma di Gregori che tolti i problemi alla schiena della scorsa stagione ci sta dando ottime prestazioni difensive e di tiro dall’arco oltre alla riconferma di una Ronchi esplosiva e spesso contenibile solo con placcaggi e raddoppi. La panchina poi ci ha dato costanza sia offensiva che difensiva con Bianchi ottima in regia e con l’inserimento delle giovani Penna e Ceppellotti che hanno dimostrato ampia utilità. Forse Trieste non si aspettava la nostra difesa a zona che di fatto ha determinato il via al nostro break. Peccato per la Capitana Bacchini che è stata limitata dai falli ma in contraltare bene la Cancelli che sta sempre più prendendo la padronanza del suo importante fisico. Un sabato sera che ci ha portato motivazioni in più per lavorare.” 

Futurosa #Forna Basket Trieste – W.APU Delser Crich Udine 64 – 83 (19-19, 36-40, 45-69, 64-83)
FUTUROSA #FORNA BASKET TRIESTE: Visintin 1 (0/0, 0/0), Ravalico, Briganti NE, Rosset* 21 (4/8, 1/4), Tempia 2 (0/2, 0/8), Ostojic NE, Miccoli* 19 (6/12, 1/1), Leghissa, Sammartini* 13 (2/9, 3/3), Lombardi*, Camporeale* 6 (2/4, 0/6), Carini 2 (1/3, 0/2)
Allenatore: Mura A.
Tiri da 2: 15/41 – Tiri da 3: 5/26 – Tiri Liberi: 19/24 – Rimbalzi: 45 13+32 (Sammartini 12) – Assist: 5 (Rosset 4) – Palle Recuperate: 7 (Miccoli 2) – Palle Perse: 17 (Rosset 4) – Cinque Falli: Lombardi
W.APU DELSER CRICH UDINE: Ceppellotti, Bovenzi* 11 (2/3, 1/6), Ronchi* 13 (3/8, 2/7), Penna 1 (0/2, 0/2), Bacchini* 7 (2/5, 1/4), Katshitshi* 12 (3/4, 0/2), Shash* 14 (4/4, 2/3), Cancelli 7 (3/5, 0/1), Bianchi 9 (1/1, 1/1), Gregori 9 (0/4, 3/6)

Allenatore: Riga M.
Tiri da 2: 18/36 – Tiri da 3: 10/33 – Tiri Liberi: 17/24 – Rimbalzi: 48 10+38 (Katshitshi 10) – Assist: 7 (Ceppellotti 1) – Palle Recuperate: 10 (Cancelli 3) – Palle Perse: 13 (Ronchi 4) – Cinque Falli: Bacchini
Arbitri: De Rico M., Zuccolo M.

apvc-icontalk: 0

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *