Fagagna… ha fregato Napoleone

Fagagna… ha fregato Napoleone

Pilacorte e Sant’Apollinare

Meno male. I nobili Asquini di Fagagna sono riusciti, nel primo Ottocento, a salvare dal solito saccheggio napoleonico, un prezioso reperto del primo cinquecento; una statua dedicata a Sant’Apollinare, dello sculture Giovanni Antonio Pilacorte, artista di Lugano attivo in Friuli e nella repubblica di Venezia.
Quel reperto prezioso è stato salvato e preservato.
In questi giorni, è esposto presso il Comune di Fagagna, assieme ad altri documenti preziosi.
Visite aperte al pubblico a fine settimana.
Vito Sutto

apvc-icontalk: 0
https://www.facebook.com/udineselife

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *