Sabato 19 agosto vicino/lontano mont – la rassegna la rassegna itinerante del festival vicino/lontano dedicata alla montagna – si sposta a Raveo, dove a partire dalle 10.30, nel Santuario della Madonna del Monte Castellano – che si raggiunge a piedi con una facile camminata di 20 minuti – è in programma un doppio appuntamento, organizzato insieme a Inniò festival. Si inizia con “Hrudja”, concerto del musicista e cantautore carnico Massimo Silverio. “Hrudja” è l’antenato longobardo della parola “grusa” che in friulano indica la crosta che si crea quando si rimargina una ferita. Ma è anche il titolo del disco d’esordio di Silverio, in uscita in autunno per Slou. Una ricerca intima ed emozionante di tutto ciò che sta al di fuori del tempo e degli schemi di genere. 

Chiuderà la mattinata la performance site-specific “Inside Human Being_primo studio” della compagnia di danza contemporanea Arearea, che ha quest’anno celebrato i suoi 30 anni di attività. Esiste un confine che è presente da sempre, concreto e fatto di materia, la vera linea che separa noi dal mondo: il corpo. Il suo sentire è mutevole e diverso per ognuno. Tre figure femminili (Valentina Saggin, anche autrice della coreografia, Irene Ferrara, Angelica Margherita) si muovono a piccoli passi per abitare diverse stanze, luoghi reali e immaginari fatti di ricordi e possibilità.

apvc-icontalk: 0

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *