Cividale del Friuli, 24-07-2022 - MITTELFEST 2022 - IMPREVISTI - Museo Archeologico Nazionale - Dead an birth of my life - idea, concept, regia Mats Staub camera Matthias Stickel, Benno Seidel scenografie Monika Schori associati alla drammaturgia Simone von Büren, Elisabeth Schack ricerca Tim Harrison (Manchester), Maia Marie (Magaliesburg), Patrick Mudekereza (Lubumbashi), Dada Kahindo (Kinshasa), Marcus Rehberger (Basileia), Nele Beinborn (Francoforte), Wolfram Sander (Hannover), Leo Saftic (Perg), Celya Larré (Parigi), Justin Murphy (Dublino), Federica Di Rosa (Milano) direzione tecnica Hanno Sons, Stefan Göbel postproduzione Benno Seidel traduzione e sottotitoli Simona Weber, Martin Thomas Pesl, Nathalie Rouanet, Françoise Guiguet, David Tushingham, Matthias Stickel, Benno Seidel, Cinzia Schincariol direzione di produzione Barbara Simsa, Elisabeth Schack collaboratrice per Milano Cinzia Schincariol produzione zwischen_produktionen co-produzione Kaserne Basel, SICK! Festival Manchester, Künstlerhaus Mousonturm Frankfurt, Festival Theaterformen Hannover, Festival der Regionen Perg, Spielart Festival Munich, Centre culturel suisse Paris, Migros-Kulturprozent, Dublin Theatre Festival, ZONA K Milano, Mittelfest2022 azione performativa inserita in “IntercettAzioni”- Centro di Residenza Artistica della Lombardia fondi Fachausschuss Tanz und Theater BS/BL, Pro Helvetia Swiss Arts Council, Christoph Merian Stiftung, Ernst Göhner Stiftung con il sostegno di Pro Helvetia, Fondazione Svizzera per la cultura Spettacolo parte di On the edge – Swiss Focus - Foto © 2022 Luca d’Agostino / Phocus Agency

Si chiude il primo anno Mittelfest con la Presidenza Mattiussi e il festival ancora una volta è un successo.
La Direzione artistica di Giacomo Pedini ha ancora una volta assicurato spettacoli di altissimo livello e una riflessione che ha coinvolto il pubblico, la citta, il territorio e l’Europa .
La conferenza stampa di fine lavori ha evidenziato la sfida dell’inevitabile che ha rappresentato il filo conduttore della manifestazione.
Gli spettacoli possedevano un linguaggio universale,va detto e sottolineato.
La presenza giovanile agli eventi, in questo senso è cresciuta nei numeri.
Anche il progetto famiglia vede riscontri positivi, genitori e bambini sono stati più presenti con una crescita del 15 per cento rispetto all’anno precedente.
Mitteland continua a crescere e a offrire opportunità al territorio.
La sindaco Bernardi, il direttore Pedini, in conferenza di chiusura hanno anche sottolineato la continuità di Mittelfest e il collegamento con Nova Gorica in vista di GO 2025.
L’edizione 2024 confermerà l’attenzione degli organizzatori per Mittelyoung e Mittelland.
Appuntamenti a partire da aprile 24
Vito Sutto

apvc-icontalk: 0

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *