Oltre 300 gli artisti attesi, da una ventina di Stati. Gli eventi toccheranno 16 Comuni

UDINE    /     E’ pronta al via la stagione 2023 dei cinque Festival  internazionali del Folklore del Friuli Venezia Giulia, che si sono messi in rete, sotto l’egida dell’Unione Gruppi Folcloristici del Friuli Venezia Giulia e con il sostegno della Regione, per avere maggior forza e risalto e accrescere ulteriormente, così, la propria capacità attrattiva. Diversità e unità insieme, dunque: pur mantenendo ciascuno le proprie specificità consolidate, i cinque eventi  – che animeranno i mesi di luglio e agosto – hanno scelto di unire interessi, visioni e proposte per offrire al pubblico rassegne di alta qualità, capaci di stimolare una sempre maggior partecipazione. 

Il Friuli Venezia Giulia sarà quindi nuovamente ravvivato dai colori e dai ritmi del folclore mondiale, in una serie cadenzata di eventi itineranti che toccheranno le piazze di ben 16 ComuniOltre 300, complessivamente, gli artisti attesi, da una ventina di nazionalità

La ricchissima stagione 2023 dei Festival Internazionali del Folclore è stata presentata ufficialmente nella giornata di oggi, 30 giugno, nel palazzo della Regione a Udine: a illustrare i programmi delle rassegne, introdotti dal presidente dell’Unione Gruppi Folcloristici del Friuli Venezia Giulia, Claudio Degano, sono stati gli organizzatori dei singoli festival, posti appunto sotto l’egida dell’UGF FVG e appoggiati con convinzione dalla Regione. Presenti all’incontro anche rappresentanti delle amministrazioni delle municipalità coinvolte.

Gli eventi – il cartellone dettagliato di ognuno è consultabile sul sito www.ugf-fvg.org e sulla pagina Facebook UGFFVG – inizieranno il 7 luglio, per protrarsi fino al 27 agosto

23° FESTIVAL DEL FOLCLORE GIOVANILE REGIONALE. A segnare il debutto dell’intenso ciclo di appuntamenti sarà il 23° Festival del Folclore Giovanile, a cura di A.F.G.R, l’Associazione Folcloristica Giovanile Regionale, che da venerdì 7 luglio appunto fino a martedì 11 animerà le piazze di Roveredo in Piano, Passons, Cormons, Udine, San Vito al Tagliamento e Pordenone. Quest’anno protagonisti saranno gruppi provenienti da Messico, Grecia e Ucraina, nonché i gruppi giovanili friulani.

26° FOLKLORAMA. Seguirà, dal 13 al 17 luglio, la 26^ edizione di Folklorama, promosso dal Gruppo Folcloristico Pasian di Prato, che porterà in regione artisti dal Cile, Portogallo e Montenegro, insieme al gruppo di casa. I luoghi toccati dalla rassegna saranno San Giorgio di Nogaro, Osoppo, Pradamano, Pasian di Prato e Bressa di Campoformido.

55° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKORE DI AVIANO E PIANCAVALLO. Giunto alla 55^ edizione, il tradizionalissimo Festival Internazionale del Folklore di Aviano e Piancavallo – organizzato dalla Pro Loco di Aviano in collaborazione con il gruppo F. Angelica – Danzerini di Aviano, si aprirà lunedì 7 agosto per protrarsi fino a Ferragosto: si svolgerà tra Aviano, Piancavallo e Pordenone. I performers ospiti arriveranno da America, Argentina, Giappone, Montenegro, Italia e Aviano.

53° FESTIVAL DEI CUORI. Altrettanto radicato è il Festival dei Cuori® di Tarcento, che quest’anno vivrà la 53^ edizione e che come sempre è curato dal Gruppo Chino Ermacora. La rassegna occuperà il periodo compreso fra il 17 e il 22 agosto. Nato nel 1965 su idea di Vittorio Gritti, è inserito nei calendari internazionali e affiliato al CIOFF® (il Conseil International des Organisations de Festivals de Folklore et d´Arts Traditionnels, dal quale ha ottenuto il riconoscimento di “Festival Internazionale CIOFF®”). Da allora decine e decine di Paesi, con le loro diverse tradizioni e culture, colorano le piazze della nostra regione, portando cultura, simpatia, messaggi di amore e solidarietà, nel rispetto delle direttive UNESCO per l’educazione alla cultura della pace, della solidarietà e della tolleranza: mission più che mai opportuna in un frangente come quello attuale, funestato dalla guerra in Ucraina. Parteciperanno gruppi provenienti da Bolivia, Corea del Sud, Messico, Moldavia, Senegal, USA e Italia.


51° FESTIVAL MONDIALE DEL FOLKLORE “CASTELLO DI GORIZIA”. Giunto alla 51^ edizione, il Festival Mondiale del Folklore “Castello di Gorizia” è organizzato dall’Associazione Etnos. Si aprirà il 23 agosto per proseguire fino al 27. Ricchissimo il programma, che si aprirà con animazioni in centro (il giorno 23, appunto) e continuerà poi, all’indomani, con la grande serata inaugurale in piazza Battisti, alle 20.30; il cartellone include pure il 46° Congresso delle Tradizioni Popolari e (il 27 agosto) la 55^ parata folcloristica internazionale, che animerà le vie del centro. I partecipanti giungeranno da Costa d’Avorio, Corea, Italia, Messico, Moldova, Portogallo, Rapa Nui-Isola di Pasqua, Sri Lanka, Austria, Slovenia.

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *