Il Chions Fiume Volley, società del pordenonese, é nota da anni sul territorio nazionale in quanto indiscussa fucina di talenti e promotrice di pallavolo di qualità nel settore giovanile.
Annata da incorniciare questa per il presidente Callegari: le sue rondini, dopo aver dominato sul territorio provinciale in ogni categoria, hanno guadagnato un argento regionale in u13, un oro regionale in u14 e u16, un oro regionale e un sesto posto nazionale in u18.
Sono le più piccole tra le rondinelle, però, a dare spettacolo. Dopo il titolo provinciale e regionale nella categoria under 12, guidate da Roberta Peruch e Alessandra Stefanon, le giallo blu si sono recate a Corigliano Calabro (Cosenza) per la fase nazionale che le ha viste assolute protagoniste.
Queste le parole dell’allenatrice: “Mi sono sempre sbilanciata dicendo che se fossimo arrivati tra i primi 10 sarebbe stato un successo , tra le prime 8 sarebbe stato un trionfo e tra le prime 5 un sogno . Siamo arrivate terze e non ci sono aggettivi per descrivere un risultato simile .
Abbiamo fatto un percorso quasi perfetto con un unico neo nella semifinale contro Pro Patria Milano, gara in cui la tensione ci ha bloccato le gambe non permettendoci di esprimere la nostra solita pallavolo e negandoci l’accesso alla finalissima.
Ringrazio tutte le ragazze per le emozioni condivise e per il lavoro svolto in palestra in questi anni, lavoro che ci ha permesso di arrivare fino a qui. Ringrazio tutti genitori al seguito e quelli che ci hanno sostenuto da casa, tutto lo staff che mi ha supportato in questi 10 mesi, 9 dei quali “particolari” [Roberta ha partorito esattamente un mese e mezzo fa] e ovviamente la società per la fiducia che per l’ennesimo anno (19 anni per l’esattezza) mi ha dato, garantendomi sempre il suo sostegno .
Dalla prossima settimana siamo pronte a ripartire con umiltà e con la consapevolezza che il segreto del successo è lavorare assiduamente per migliorarsi di giorno in giorno”.
Terzo posto nazionale quindi e tanto orgoglio per il CFV, che vede sventolare il suo nome in alto tra le grandi.
Un plauso particolare a Beatrice Z., Beatrice B., Giulia, Anna Giulia, Stella, Martina, Aurora e Marisol per questo importante successo, con l’augurio che sia il primo di tanti

apvc-icontalk: 0

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *