Sono stati proclamati i vincitori della trentanovesima edizione del Premio Hemingway, a Udine presso la Regione Friuli Venezia Giulia.
Si tratta di Amelie Nothomb, per la letteratura, Carlo Ginzburg per l’avventura del pensiero, Shirin Ebadi testimone del nostro tempo, Marco Zanta nella sezione fotolibro, e Antonio Fantin, Lignano 120 anni di futuro.
E’ stata annunciata anche la serie di incontri che si svolgeranno tra il 22 e il 24 giugno a Lignano e la cerimonia di premiazione a Cinecity alle 20.
Sono intervenuti il sindaco di Lignano Laura Giorgi e l’Assessore alla Cultura della Regione FVG, Mario Anzil che hanno sottolineato il ruolo del turismo coniugato alla cultura e specificamente alla letteratura.
Vito Sutto

Alla presenza del Vicepresidente e Assessore alla Cultura e Sport della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia Mario Anzil, del Sindaco del Comune di Lignano Sabbiadoro Laura Giorgi e del consigliere con delega alla Cultura del Comune di Lignano Sabbiadoro Donatella Pasquin. E’ intervenuto con loro, in rappresentanza della Giuria del Premio Hemingway, il presidente Alberto Garlini.

Sindaco del Comune di Lignano Sabbiadoro LauraGiorgi

apvc-icontalk: 0

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *