Il sindaco Pietro Fontanini ha incontrato Guido Corso, direttore della sede Rai Fvg. Insieme hanno fatto il punto sulla situazione della programmazione in lingua friulana.

“Scopo dell’incontro – ha commentato il sindaco – è stato quello di valutare strategie e sinergie per rinforzare la produzione della Rai in lingua friulana con dotazione di personale e di risorse.
Come amministrazione comunale, siamo interessati a migliorare le condizioni della sede per la città di Udine. Stiamo valutando la possibilità di offrire strutture adeguate per ospitare gli studi televisivi e le testate giornalistiche Rai della nostra Regione”.

Nel colloquio tra il sindaco Fontanini e il direttore Corso è stata ribadita la volontà di individuare azioni future per il miglioramento e la promozione della lingua minoritaria. Verranno seguite le direttive del “Piano generale di politica linguistica per la lingua friulana 2021-2025” approvato dalla Regione lo scorso novembre. Rai 3 bis, canale 810 del digitale terrestre, trasmette ogni martedì programmi in marilenghe destinati a persone di tutte le età.

Oltre all’auspicio di veder crescere l’adesione all’apprendimento del friulano nelle scuole, vanno valorizzati i mezzi di comunicazione – conclude Fontanini – . Preservare il plurilinguismo garantisce la nostra specialità. Le persone che comunicano in friulano sono poche, bisogna invertire questa tendenza”.

Hits: 2

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi