Un odore sgradevole arriva fino a Udine e quanti si svegliano alla mattina possono annusare e vedere della fuliggine sul parabrezza dell’auto.   Ormai è una settimana che bruciano i boschi del Carso nei pressi di Trieste e il rogo si estende anche verso le zone limitrofe come Monfalcone, ma la forte nube di fumo arriva con la sua fuliggine un fino a Grado, Lignano, Aquileia, Cormons e tanti altri.
Se la mancanza d’acqua sembrava il male maggiore di questa parte dell’estate adesso si aggiunge anche i molti incendi nel bosco che colpiscono la zona orientale della regione Friuli Venezia Giulia.  Da una settimana brucia il bosco che unisce Trieste all’entroterra della regione, a tal punto che nei giorni scorsi anche l’autostrada è stata bloccata, il treno non può passare e l’unico mezzo di collegamento è il piroscafo da Grado o da Monfalcone. Sembrano racconti di altri tempi ma è così l’uomo che pensava di dominare sulla natura ora si trova a soccombere contro delle forze che sono più grandi di lui. Non tutto è perduto c’è sempre una soluzione che forse non è la più semplice, ma la razionalità e l’intelligenza dell’uomo ha fatto si che il mondo si evolvesse per il meglio, dando nuove opportunità e benessere partendo da situazioni difficili di cui l’umanità è stata messa alla prova.

GS

 

 

Foschia a Lignano

Hits: 4

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi