Il parlamento italiano quest’anno vuole inserire lo sport come diritto fondamentale nella Carta Costituzionale. In particolare all’Art. 33 della Costituzione verrà aggiunto il seguente comma: “La Repubblica riconosce il valore educativo, sociale e di promozione del benessere psicofisico dell’attività sportiva in tutte le sue forme”.

L’Assemblea Costituente quando elaborò la Carta costituzionale non inserì  lo sport per timore di imitare la propaganda fascista. Attualmente in parlamento non ci sono contrasti tra i partiti politici per l’approvazione di questa norma: la speranza è che una volta approvata, lo Stato, i Comuni, le Province e le Regioni,  non lo perdano di vista e di applicazione.
Castellarin Michelangelo Souagbin
Charles Toffetchi
Destiny  Erhumnwsougie

Hits: 32

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi