testa

 

 

anima su anima opera Francesca testaSabato 2 aprile 2022 a Udine, presso la Casa della Confraternita (Castello di Udine) alle ore 17.30 inaugura la mostra d’arte Ri_Trovarsi. Opere di Alessandra Aita e Francesca Minisini.

Saranno esposte le recenti opere delle due artiste, amiche nella vita ma con precorsi professionali ed espressivi differenti.
I dipinti astratti di Francesca Minisini e le sculture di Alessandra Aita raccontano emozioni, riflessioni e cambia- menti vissuti da loro in questi ultimi anni: la maternità, le conquiste lavorative, i doveri di fronte all’emergenza pandemica, le responsabilità verso la natura e verso il territorio, l’importanza di coltivare la ricerca artistica oltre agli impegni del quotidiano.

Da qui il titolo significativo della mostra che invita a un dialogo: interiore davanti alle opere, con le artiste in una riflessione comune sul nostro tempo, tra visitatori che potranno cogliere suggestioni e richiami tra due forme d’arte differenti, la scultura e la pittura. L’invito dunque è a un incontro, a una condivisione come ci si auspica sia la cultura e l’arte.

Per Aita e Minisini questa occasione rappresenta il traguardo di una ricerca per trovare la forma con cui comunica- re il proprio pensiero e il proprio sentire. Francesca Minisini ha scelto la pittura: dopo i primi dipinti descrittivi legati alle sue esperienze di viaggio, ha abbandonato la figurazione per abbracciare l’astratto. Lavora di getto, su tele di ampie dimensioni e tratta il colore con la spatola rendendo materiche le superfici. Aita porta avanti un modo originale di plasmare i suoi soggetti: utilizza legni recuperati sui greti dei fiumi e li assembla in volumi che spesso hanno dimensioni naturali. Viene così rappresentata un’umanità attuale che si interroga sul suo esistere e sul suo essere parte di un mondo complesso.

“Ri_trovarsi” dunque non allude solo alla conquista di una condizione persa e fortunatamente recuperata (dopo la pandemia), ma chiarisce ciò che accomuna i due percorsi creativi: una costante crescita, una maturazione, un miglioramento dove l’arte è mezzo e risultato: mezzo per riflettere su se stessi, risultato per condividere con gli altri sentimenti e pensieri in un incontro e scambio che rende noi tutti persone migliori.

La mostra è realizzata in collaborazione con i Civici Musei di Udine e l’Associazione Pier pura energia d’amore, sostenuta da Ideando pubblicità, Pizza Roncadin, I Vision, Farmacia da Re e Canova.

Rimarrà aperta fino al primo maggio 2022, con i seguenti orari: venerdì dalle ore 15.00 alle 18.00, sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00.

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi