Udine 31 gennaio 2022 – Nicoletta Stradi è la nuova dirigente dell’ambito socio assistenziale del Friuli Centrale. Sostituisce Antonio Impagniatiello, divenuto dirigente del servizio Cultura del Comune di Udine. L’ambito territoriale comprende i Comuni di Udine, Campoformido, Martignacco, Pagnacco, Pasian di Prato, Pavia di Udine, Pozzuolo del Friuli, Pradamano e Tavagnacco.

 

Laureata, con un dottorato di ricerca, Stradi era responsabile dei servizi sociali dell’ambito territoriale Basso Isontino.

 

Il passaggio di consegne si è tenuto questo pomeriggio in Sala Ajace alla presenza del sindaco Pietro Fontanini, dell’assessore alla salute Giovanni Barillari e di sindaci o delegati delle altre amministrazioni locali dell’ambito.

 

Facendo gli onori di casa, Fontanini ha ringraziato il dirigente uscente e accolto Stradi esprimendo “sincera soddisfazione” aggiungendo alcune considerazioni rispetto “alle peculiarità e alle criticità di questa zona. La presenza di Udine, inevitabilmente, comporta differenze significative rispetto ad altre aree della regione, per una serie di motivi. Il tessuto sociale di una realtà di 100mila persone presenta sfumature diverse e necessita di accorgimenti specifici e mirati”.

 

Fontanini ha posto l’accento sulle difficoltà legate “ai fenomeni migratori che abbiamo ereditato e che richiedono misure ad hoc. Altre criticità da monitorare e che implicano interventi puntuali sono quelle legate alle devianze da tossicodipendenza”.

 

L’assessore Barillari ha ricordato i numeri dell’ambito e posto l’accento sulle sfide che i servizi sociali devono fronteggiare anche per esorcizzare lo spettro dell’isolamento sociale, soprattutto delle persone anziane o più esposte.

Hits: 2

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi