02092021-IMG_0500
02092021-IMG_0500
Chiandussi succede a Sergio Cozzarini
02092021-IMG_0408
Il pubblico al passaggio di consegna: Chiandussi succede a Sergio Cozzarini

02092021-IMG_0427

Udine – Presso la sala Valduga della Camera di Commercio è avvenuto il passaggio del testimone per una maggior impegno verso gli anziani che sono il 25% della popolazione. Al centro temi socio-sanitari e il passaggio di competenze ai giovani

È Pierino Chiandussi il nuovo presidente di Capla Fvg, il coordinamento unitario pensionati lavoro autonomo che in regione riunisce oltre 80mila iscritti. Già capogruppo regionale degli autotrasportatori di Confartigianato e attuale presidente di Anap Fvg, l’associazione dei pensionati artigiani, Chiandussi è stato designato oggi alla presidenza dal Consiglio regionale di Capla Fvg riunitosi nella sede udinese della Cciaa di Pordenone e Udine, presente Gian Lauro Rossi, presidente del Cupla il coordinamento nazionale unitario dei pensionati del lavoro autonomo.

Chiandussi succede a Sergio Cozzarini, espressione di Coldiretti, e per due anni guiderà una compagine composta a livello regionale dai pensionati di Confcommercio, Confartigianato, Cna, Coldiretti, Confagricoltura, Confesercenti, Agricoltori italiani. Sarà affiancato dai vice presidenti Sergio Cozzarini e Guido De Michielis.

Ringraziando il predecessore e tutti i componenti del direttivo regionale Capla per “il positivo e proficuo lavoro svolto che ha consentito di acquisire un ruolo significativo nei rapporti con le Istituzioni regionali”, Chiandussi ha confermato, sin dalla premessa del suo intervento, la volontà di proseguire “un rapporto importante avviato con i sindacati confederali dei lavoratori dipendenti, auspicando di arrivare sempre a un’intesa comune fra realtà che, insieme, rappresentano 150mila pensionati”.

“Obiettivo fondamentale che il Capla continuerà a perseguire – ha proseguito il neo presidente – è il pieno riconoscimento politico, economico e sociale degli anziani nella società e in specie in Friuli Venezia Giulia dove rappresentano il 25% della popolazione: 1 anziano ogni 4 abitanti”.

Il presidente di Confartigianato Fvg Graziano Tilatti ha portato il saluto ai lavori del consiglio regionale del Capla della Cciaa di Pordenone-Udine e del suo presidente Giovanni Da Pozzo, richiamando poi l’attenzione sul tema della “riforma sanitaria anche in ragione dell’impatto del Covid, che ha messo in ginocchio la sanità, la società e l’economia”, e sottolineando che “occorre tenere ancora alta la guardia rispetto alla pandemia, per la tutela soprattutto della fasce più fragili della popolazione, tra cui gli anziani”. Infine Tilatti ha rinnovato a tutte le categorie di lavoratori l’appello a vaccinarsi.

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *