Lignano Sabbiadoro – Nella nota località balneare l’influencer Mandi Mandi ha detto così: «Quando il mio caro amico Toni Merlot mi ha chiamato proponendomi di scrivere insieme un brano che sfruttasse la scia di Orietta Berti – afferma Mandi Mandi – ho dovuto chiedergli un po’ di tempo perché stavo girando due film, che andranno in onda a Natale sulle reti Mediaset. Subito dopo l’ultimo ciak ci siamo trovati a Verona, nello studio di registrazione “Accademia Recording” e abbiamo inciso il “Twist dell’influencer”, che ha un sottotitolo molto divertente che vi invito a scoprire ascoltando il ritornello della canzone.
La musica è del catanese Fabio Abate – ottimo chitarrista e cantante scoperto e prodotto da Carmen Consoli – e il testo è dell’affermato produttore Alberto Zeppieri, che da anni risiede a Capo Verde. Io poi ho aggiunto degli interventi mirati».

Così, mentre imperversa il ritorno al twist anni ’60 nelle classifiche digitali, dal comico milanese di adozione friulana Mandi Mandi (all’anagrafe Marco Milano) arriva la pronta risposta a “Mille” del trio Orietta Berti-Fedez-Achille Lauro e a “L’allegria”, scritta da Jovanotti per Gianni Morandi.

La canzone di Mandi Mandi fa un po’ il verso al “mestiere” dell’influencer, questo nuovo ruolo da “Messia del terzo millennio”. Perchè non ci sono soltanto Cristiano Malgioglio e la coppia Ferragnez a condizionare le scelte dei ragazzi: anche il nostro cantante-cabarettista ritiene di avere un suo percorso molto preciso, pur non accumulando i followers sui social, bensì fisicamente: reclutando per strada persone di ogni tipo e ceto sociale.
Con tutti loro, e soprattutto con le belle ragazze, Mandi Mandi sarà molto generoso: auto d’epoca, gioielli, collane, vestiti… insomma: cosa non si fa per avere un proprio seguito!

Nel brano ci sono anche degli eccellenti contributi in voce: approfittando di alcune pause nelle riprese dei film in Trentino, Mandi Mandi ha chiesto agli attori Maurizio Mattioli ed Enzo Salvi degli interventi ad hoc con le loro voci. Inoltre il comico Claudio Lauretta ha regalato commenti di Pozzetto, Banfi, Fantozzi e di un incontenibile Sgarbi.
Contributi talmente precisi, che sembra di vederli affianco a lui mentre canta.
Nel testo della canzone è citato anche Cristiano Malgioglio. Mandi Mandi, ne spiega il motivo: «Zeppieri ed io pensavamo di proporla a lui, giocando sui doppi sensi. Poi però mi sono divertito talmente tanto a cantarla… che ho deciso di tenerla per me!».

Tutto questo, oltre ad un disco, diventa ora un piccolo film, con la regia di Franco Terenzani e il montaggio di Federico Rettondini e gli attori – che hanno aiutato Mandi Mandi – che ci mettono pure la faccia.

Il film è stato girato a Lignano Sabbiadoro, in varie location come piazza Fontana, bar Shaker, hotel Vittoria, Terrazza Mare, Aquasplash, art-hotel Monaco e la gioielleria De Martin, dove Mandi Mandi ha fatto man bassa di anelli e bracciali per donarli a delle splendide miss che lo hanno seguito ovunque, a bordo di due Cadillac decapottabili. «Lignano è stata la location perfetta per l’ultimo tormentone estivo di quest’anno – sono ancora parole di Mandi Mandi – e confesso che ho trovato grande collaborazione dall’amministrazione comunale ed in particolare dall’assessore Massimo Brini: grazie a lui e alle autorità coinvolte, abbiamo potuto girare delle riprese in piena sicurezza e nel rispetto di tutte le norme, anche sanitarie».
Da venerdì 30 luglio il videoclip ed il singolo del “Twist dell’influencer” sulle maggiori piattaforme digitali e social, a cura di Azzurra Music.

A.Z. – G.S.

Hits: 15

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi