A Udine si è inaugurata la Rassegna culturale VOX POPULI

vox 2IMG_2167
UDINE- In via Paolo Sarpi presso la Galleria Tina Modotti si è inaugurata la prima edizione della Rassegna VOX POPULI – Percorsi di Fede, Storia e Attualità, organizzata dal Comitato regionale Fvg dell’AICS (Associazione Italiana Cultura Sport), con il sostegno del Comune di Udine e il coinvolgimento diretto di diverse associazioni socio-culturali del territorio.

La rassegna ha aperto i suoi incontri con la cerimonia d’inaugurazione della Mostra storico-documentaria “La Regia Marina Militare Italiana”, curata dal Circolo culturale Marinai Motociclisti e dall’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, che presenta una interessante serie di pannelli a colori e di immagini in bianco e nero dall’Unità d’Italia al termine della Prima guerra mondiale, raffiguranti corazzate, torpediniere, cacciatorpediniere, sommergibili e diversi protagonisti dell’epoca.

All’inaugurazione della Mostra sono intervenuti Giorgio Mior (presidente dell’AICS-FVG), Fabrizio Cigolot (assessore comunale alla cultura), prof.ssa Elisabetta Marioni (presidente della Commissione comunale cultura), prof. Ugo Falcone(Società Italiana di Storia Militare), Gabriele Silino (presidente Circolo culturale Marinai Motociclisti) e Donato Morea(delegato regionale dell’ANMI).

La mostra, ad ingresso libero, resterà aperta fino al 18 luglio, dal lunedì al sabato dalle ore 18.00 alle 21.00 e la domenica dalle ore 9.00 alle 12.00.

VOX POPULI è una Rassegna itinerante sul territorio della città Udine che ha lo scopo di valorizzare e divulgare ai cittadini una serie di vicende, personaggi e tematiche che abbiano radici profonde nella Società udinese e friulana, con l’obiettivo di tornare a dare alla città di Udine quel senso di identità e di appartenenza che hanno contraddistinto per secoli la sua multiculturalità, crocevia tra le istanze mitteleuropee, la terraferma veneziana e il corridoio adriatico.

Prossimi appuntamenti si svolgeranno a Udine sotto la Loggia del Lionello martedì 13 luglio con la conferenza “Il turismo sostenibile in Friuli” e giovedì 21 luglio con la presentazione del libro “Una friulana al servizio di Venere” a cura di Gregorio Grasselli, in collaborazione con l’International Committe Romeo and Juliet in Friuli Aps.