Due buoni motivi per fare agonismo

UDINE – L’Associazione Sportiva Udinese e l’Istituto Volta hanno potuto dare il via a un progetto interamente dedicato agli agonisti, grazie alle situazioni pandemiche. 

IL PROGETTO – Sei atlete della sezione di ginnastica ritmica (la più piccola frequenta la scuola elementare), dall’inizio del nuovo anno scolastico, si stanno allenando al mattino, al PalaFiditalia, dalle 8.30 fino alle 16. Terminate le attività in palestra e dismesse le divise vengono accompagnate all’Istituto Volta dove frequentano 2 ore al giorno di lezione intensiva: «Si tratta di un’attività individualizzata, in cui le lezioni sono rivolte a delle micro-classi formate, al massimo, da due studenti, che così sono seguiti passo-passo nella formazione scolastica. Le lezioni sono “cucite addosso” alle esigenze delle ragazze, cui spetta però impegnarsi anche nel percorso di studi e, devo dire che, anche se siamo solo all’inizio, stanno già dimostrando una certa determinazione nel conseguire risultati anche a scuola» ha spiegato Michele Florit, direttore del Volta, ricordando anche come «quando scuola e associazionismo sportivo lavorano insieme, i risultati sono sempre eccellenti, se poi, si ha a che fare con esempi virtuosi quali Asu, tutto è ancor più semplice». 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *