10092020-363A3039

Friuli Doc è stato inaugurato in Piazza Libertà, a Udine alla presenza di varie autorità sia politiche che scientifiche. Sarebbe stato troppo facile “abdicare”, o peggio tralasciare la 26° edizione della kermesse, una tradizione che dura da tutti questi anni non poteva essere fermata per nessun motivo. Un segnale forte per dire ci siamo ripartiamo e per questa occasione erano presenti il presidente della regione Fedriga, gli assessori Bini, Zilli, l’europarlamentare Lizzi, Novelli,  il sindaco della città di Udine Fontanini. Ma ciò che ha destato maggiore sorpresa e stima per quel senso di collaborazione tanto necessaria in questo momento  è stata la presenza del sindaco della città di Trieste Dipiazza, il sindaco della città di Gorizia Ziberna, un segnale forte per dire siamo tutti uniti con la capitale del Friuli facciamo squadra per ripartire meglio.  L’assessore regionale Bini durante il suo discorso ha molto elogiato il sindaco per la resilienza, tenacia, forza di volontà nel voler ripartire in questa situazione cosi difficile e di cui non sappiamo bene quando ne usciremo “tutti hanno bisogno di un segnale di incoraggiamento”.  Sono state 5 le targhe di riconoscimento per il duro lavoro svolto durante il lockdown dal personale sanitario e dalla protezione civile.

Di Redazione 1

https://www.facebook.com/udineselife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi