Pasqua triste ma responsabile

E’ stata una Pasqua triste ma contraddistinta dalla responsabilità in tutta la nostra Regione, abbiamo tutti ben capito la richiesta delle autorità e  tutti abbiamo risposto con il nostro rispettoso “stare a casa”, anche se questo per qualcuno ha assunto un significato particolarmente triste, perchè ci sono cittadini soli che vivono in appartamenti piccoli, soprattutto nei centri storici delle nostre città , ma la volontà di rispettare le indicazioni di sicurezza è prevalsa e con essa la consapevolezza che questo periodo di isolamento non sarà ne’ breve ne’ facile, ma  necessario perche’ ci stiamo confrontando con un problema gravissimo e mondiale.
Ognuno faccia la sua parte dunque.
Ai medici e a tutto il personale sanitario, alle forze di sicurezza e di volontariato vada anche il nostro  grazie. Udinese life è con voi. Forse non è una grande cosa la nostra solidarietà nei vostri confronti, ma comunque un segnale sincero e che viene dal cuore, in un momento in cui vi possiamo abbracciare cosi, solo simbolicamente.
Accettatelo lo stesso.
Vito Sutto e Gianni Strizzolo

Viale Leonardo da Vinci per molti anni questa via nel periodo di Pasqua e pasquetta era intasata di auto che andavano al parco del Cormor o  sulle colline, il giorno di pasquetta si può vedere la via vuota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *